menu

Giornale di Sicilia – 30 aprile 2017

Sentenza: la banca è responsabile della sicurezza online

“Sono lieto del risultato – ha dichiarato l’Avv. Palmigiano, sentito sulla vicenda, perché viene esplicitato il principio per cui spetta alle banche, quali operatori qualificati, adeguare i propri sistemi affinché non si verifichino truffe telematiche; pertanto, qualora non provvedano, il rischio non può gravare sul cliente”

PHISHING